Pop Etruria, utile netto 9 mesi quasi dimezzato a 18,8 mln

mercoledì 12 novembre 2008 18:42
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Banca Popolare dell'Etruria del Lazio (PEL.MI: Quotazione) ha chiuso i primi nove mesi del 2008 con un utile netto di 18,8 milioni di euro, in calo del 49,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

L'utile dell'operatività corrente al lordo delle imposte si attesta a 38,3 milioni in calo dai 64,1 milioni del 2007, con un margine di intermediazione di 230,6 milioni da 235,8 milioni (-2,2%), dice una nota dell'istituto.

Il margine di interesse cresce dell'8,3% a 176 milioni.

Sul fronte patrimoniale i crediti verso la clientela raggiungono i 6.847,4 milioni contro i 6.259,5 milioni di euro di fine 2007 (+9,4%), mentre la raccolta diretta si attesta a 6.445,6 milioni con un progresso del 4,8% rispetto a fine 2007.

Al 30 settembre il Tier 1 e il Total capital ratio stimati si confermano in linea con i dati al 30 giugno 2008 e sono rispettivamente pari a 7,8% e 11,4%.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA12ab8]