Bialetti riduce rosso 9 mesi, sale Ebitda ma ricavi in calo

giovedì 12 novembre 2009 17:26
 

MILANO, 12 novembre (Reuters) - Bialetti (BIA.MI: Quotazione) chiude i primi nove mesi con una perdita netta consolidata di 5,6 milioni di euro, in miglioramento rispetto al rosso di 8,3 milioni dello stesso periodo dell'esercizio precedente.

L'Ebitda, si legge in una nota del gruppo noto per le caffettiere, è pari a 7,7 milioni (+19%), i ricavi netti scendono invece dell'11,9% a 135,1 milioni. "L'obiettivo per l'anno in corso rimane quello di proseguire i significativi miglioramenti già registrati, in termini di marginalità operativa, rispetto ai risultati del 2008, conseguendo un Ebitda superiore a quello registrato al 30 settembre 2009 e quindi ampiamente positivo", dichiarano nel comunicato il presidente e AD Francesco Ranzoni e il direttore generale Giuseppe Servidori.

L'indebitamento finanziario netto del gruppo al 30 settembre è pari a 101,5 milioni rispetto ai 109,2 milioni al 31 dicembre 2008 e ai 105,8 milioni al 30 giugno 2009.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA1279c]