Dea Capital va in rosso in 2008 per 38,2 mln, nuovo buy-back

mercoledì 11 marzo 2009 14:08
 

MILANO, 11 marzo (Reuters) - Dea Capital (DEA.MI: Quotazione) va in rosso nel 2008, realizzando una perdita netta di 38,2 milioni di euro, rispetto all'utile di 10,7 milioni di un anno prima.

La nota sui conti spiega che "la perdita è riconducibile per -41 milioni al contributo dell'attività di private equity investment, parzialmente compensato dal positivo contributo dell'alternative asset management (+3,2 milioni)".

Il NAV della società di investimenti nel 2008 è di 763,6 milioni, 2,55 euro per azione rispetto a 2,78 euro di fine 2007.

In miglioramento a 758,8 milioni il portafoglio investimenti, rispetto a 433,2 milioni di un anno prima.

Positiva, anche se in netto calo, la posizione finanziaria netta, pari a 17,2 milioni da 415,9 milioni di fine 2007. Hanno influito investimenti in partecipazioni e fondi, l'acquisto di azioni proprie, cash flow operativo e altri movimenti.

All'assemblea verrà proposto un nuovo piano di acquisto di azioni proprie.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA1135b].