Rcs, trim3 in rosso per 16 mln, vede risultati 2008 sotto 2007

martedì 11 novembre 2008 14:13
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Rcs (RCSM.MI: Quotazione) chiude il terzo trimestre con una perdita netta di 16,2 milioni di euro da un utile di 20,9 milioni dello stesso periodo 2007.

Nei primi nove mesi l'utile netto di gruppo, pari a 20,3 milioni, è comprensivo della svalutazione della partecipazione in Poligrafici Editoriale (7,9 milioni) e dei proventi netti di 13,2 milioni generati dalla dismissione avvenuta a fine giugno di Economica SGPS, società portoghese editrice del quotidiano Diario Economico e del settimanale Semanario Economico. Nello stesso periodo 2007 l'utile netto, pari a 165,1 milioni, beneficiava di plusvalenze per cessioni di partecipazioni non strategiche per 51,9 milioni e dividendi per 11,7 milioni.

L'aggravarsi dello scenario macroeconomico conferma che, "in assenza di eventi attualmente non prevedibili, saranno raggiunti risultati sensibilmente inferiori rispetto al precedente esercizio, seppure, grazie alle azioni adottate, si cerchi di contenere gli effetti negativi derivanti dalla congiuntura stessa e, seppure, la nota stagionalità dell'attività editoriale fa confidare in un Ebitda dell'ultimo trimestre in netto miglioramento rispetto al trimestre appena concluso", si legge in una nota.

Nel trimestre l'Ebitda scende a 38,3 milioni da 71,4 milioni, nei nove mesi passa a 165,5 milioni da 218,5 milioni.

I ricavi del trimestre si attestano a 614,2 milioni da 657,6 milioni, quelli dei nove mesi a 1.969 milioni da 1.968,1 milioni.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [nBIA115a0]