Indesit, Ebit 2008 in calo del 27%, propone di non pagare cedola

mercoledì 11 febbraio 2009 15:39
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Indesit IND.MI ha chiuso il 2008 con un Ebit di 140,6 milioni di euro, in calo del 26,9% a cambi correnti, e un utile netto di gruppo sceso del 47,4% a 55,5 milioni. Il fatturato, si legge in una nota, si è attestato a 3.154,9 milioni (-7,4%), condizionato dall'andamento sfavorevole dei tassi di cambio, il cui effetto negativo è quantificabile in circa 143,5 milioni, e dalla contrazione di circa il 5,8% dei volumi di vendita.

"Ancorché l'utile netto consentirebbe una distribuzione di dividendi, il consiglio di amministrazione intende proporre all'assemblea degli azionisti di non distribuire dividendo sulle azioni ordinarie, allo scopo di rafforzare la struttura patrimoniale del gruppo", dice il comunicato.

"Il 2009 sarà un anno difficile che vedrà il persistere dei fattori negativi che hanno caratterizzato il 2008", commenta nella nota l'AD Marco Milani. "In questo contesto, l'azienda darà priorità assoluta al mantenimento della solidità finanziaria e delle posizioni di leadership nei mercati della grande Europa".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA11e83]