PUNTO 1 - Pirelli, Ebitda 2008 netto calo, vede ripresa a 2011

mercoledì 11 febbraio 2009 09:41
 

(aggiunge dettagli da comunicato)

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Il gruppo Pirelli PECI.MI chiude il 2008 con ricavi in lieve calo e margini in netto ribasso e prevede una ripresa significativa al 2011.

A Piazza Affariil mercato ha reagito negativamente ai risultati e al piano industriale e alle 9,35 circa il titolo Pirelli & C PECI.MI segna un calo del 2,2% circa a 0,23 euro.

I risultati dell'esercizio risentono dell'impatto del piano di ristrutturazione la cui attuazione, alla luce dell'attuale congiuntura, è stata accelerata con riflessi significativi nel quarto trimestre, spiega una nota della società.

I ricavi consolidati a 2008 si attestano a 4,65 miliardi di euro circa, con un calo dello 0,5% in termini omogenei e al netto dell'effetto cambi, e del -3% se si include tale effetto.

L'Ebitda si attesta a 397 da 573,6 milioni, mentre l'Ebit mostra un calo a 188 milioni da 363,9 milioni.

Tenendo conto degli oneri di ristrutturazione dell'intero esercizio per 144 milioni, legati "alla razionalizzazione delle strutture di staff e della base produttiva in Europa per Pirelli Tyre e alla razionalizzazione delle strutture per Pirelli RE", il risultato operativo ammomta a 144 miilioni.

A fine dicembre l'indebitamento finanziario a livello di gruppo è di 1,028 milardi in linea con il terzo trimestre dell'anno. A solo livello aziendale il dato è positivo per 536 milioni.   Continua...