Credit Suisse,perdita netta di 6 mld franchi in quarto trimestre

mercoledì 11 febbraio 2009 07:59
 

ZURIGO, 11 febbraio (Reuters) - Credit Suisse CSGN.VX ha accusato una perdita netta di 6 miliardi di franchi svizzeri (5,2 miliardi di dollari) nel quarto trimestre dello scorso anno, portando il risultato d'esercizio al peggiore rosso della propria storia a causa delle deboli performance dell'attività di trading e di oneri di ristrutturazione.

Ma la banca svizzera ha detto di aver fatto una "robusta partenza" nel 2009 e che tutte le divisioni da inizio anno sono in nero.

La seconda maggiore banca svizzera ha annunciato una perdita netta di 8,2 miliardi di franchi per l'esercizio.

Gli analisti interpellati da Reuters avevano previsto un rosso di 4 miliardi di franchi nel trimestre e di 6,3 miliardi per il 2008.

I quotidiani svizzeri hanno scritto che la perdita annuale di Credit Suisse avrebbe potuto toccare gli 8 miliardi di franchi.