Usa, United Technologies taglia 11.600 posti, abbassa stime 2009

martedì 10 marzo 2009 14:06
 

BOSTON, 10 marzo (Reuters) - United Technologies Corp (UTX.N: Quotazione), leader mondiale nella produzione di ascensori e condizionatori, ha ridotto di circa il 13% l'obiettivo di utile per il 2009 e annunciato la soppressione di 11.600 posti perchè non prevede più una ripresa dell'economia quest'anno.

Le stime di utile d'esercizio sono state abbassate a 4-4,5 dollari per azione dai 4,65-5,15 dollari per azione previsti in precedenza. La nuova guidance - che include 30-40 centesimi per azione di oneri di ristrutturazione oltre che alcuni proventi straordinari - è inferiore al consensus degli analisti di 4,60 dollari per azione, secondo le elaborazioni Reuters Estimates.

"La ripresa economica prevista in precedenza per la seconda metà del 2009 adesso appare improbabile", ha dichiarato l'AD Louis Chenevert.

United Tech aveva 220.000 dipendenti a fine dicembre scorso.

Il gruppo prevede inoltre per quest'anno un giro d'affari dell'ordine di 55 miliardi di dollari, cioè 2,7 miliardi in meno rispetto alle stime fornite a dicembre a causa di una contrazione dei mercati su scala globale. Il consensus degli analisti era di un fatturato di 55,37 miliardi di dollari.