Mps, da decreto anticrisi recupererà 600 mln patrimonio - Vigni

martedì 10 febbraio 2009 14:58
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Mps MPS.MI recupererà circa 600 milioni di euro dall'utilizzo dell'articolo 15 del decreto anticrisi con un beneficio sul Core Tier 1 di 40-50 punti base.

Lo ha confermato direttore generale dell'istituto senese, Antonio Vigni, nel corso di un incontro a Milano.

"Il beneficio fiscale netto è di circa 600 milioni di euro". con un impatto positivo "tra 40-50 punti base nel Core Tier 1", ha detto Vigni.

La nuova norma introduce la possibilità per le società italiane di riallineare i valori fiscali e contabili di avviamento e beni immateriali che derivano da operazioni straordinarie come le fusioni.

In particolare per Mps il meccanismo consente di affrancare fiscalmente l'avviamento da fusione secondo i criteri Ias nel bilancio individuale per Antonveneta, Banca Agricola Mantovana e Banca Toscana.

A fine gennaio una fonte aveva anticipato a Reuters che l'istituto senese utilizzerà la norma fiscale nel decreto anticrisi per recuperare circa 600 milioni di patrimonio.