Carifirenze, netto 2008 cala a 79 milioni, +6,9% normalizzato

martedì 10 marzo 2009 12:55
 

FIRENZE, 10 marzo (Reuters) - Banca Carifirenze, gruppo Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), ha chiuso il 2008 con un utile netto di 79 milioni in calo del 52,7% ma in rialzo del 6,9% su base normalizzata, cioè al netto della negoziazione di titoli, cambi e strumenti finanziari.

Il risultato della gestione operativa passa da 439 milioni a 444 milioni con un incremento dell'1,1%, mentre i proventi operativi netti mostrano un calo dello 0,3% a 1,112 miliardi a causa soprattutto dei cali del risultato del trading (-64,1%) e della gestione assicurativa (-59,6%), dice una nota.

Il cost/income è sceso al 60,1% dal 60,6%.

Gli impieghi a clientela sono pari a 28,104 miliardi di euro, in crescita del 37,9% (+8,7% a perimetro omogeneo).

Nel 2008 la raccolta totale è stata di 46,635 miliardi di euro, in crescita del 15,5% rispetto al 2007. In particolare, la raccolta diretta ammonta a 24,704 miliardi di euro, in crescita del 33,4% (-1,4% a perimetro omogeneo), e la raccolta indiretta (21,931 miliardi di euro) cresce dello 0,4%.