Cir, utile netto 2008 sale del 15,6%, non distribuirà cedola

lunedì 9 marzo 2009 15:45
 

MILANO, 9 marzo (Reuters) - Il gruppo Cir (CIRX.MI: Quotazione) chiude il 2008 con un utile netto in crescita del 15,6% a 95,5 milioni di euro, mentre i ricavi salgono del 12,2% a 4,7 miliardi, secondo un comunicato.

Il Cda, in considerazione dell'attuale situazione dell'economia e dei mercati finanziari, proporrà all'assemblea di non distribuire dividendi per l'esercizio 2008 al fine di rafforzare ulteriormente la struttura patrimoniale della società e dotarla di maggiori risorse a sostegno dello sviluppo delle attività.

Inoltre, su indicazione dell'ingegnere Carlo De Benedetti, il Cda propone la nomina di Stefano Micossi come prossimo presidente della società.

Il risultato della Cir, spiega il comunicato, beneficia del contributo delle società operative, dei proventi derivanti dagli aumenti di capitale di Sorgenia e HSS e delle plusvalenze per il parziale disinvestimento da Medinvest.

L'indebitamento finanziario netto consolidato si attesta a 1.685,4 milioni da 1.333,5 milioni al 31 dicembre 2007.

Il titolo Cir è oggi in giornata positiva e nel primo pomeriggio sta salendo di circa 2% a 0,683 euro.