PUNTO 1-Fonsai, utile nove mesi depresso da andamento rami Danni

lunedì 9 novembre 2009 17:22
 

(riscrive con dettagli da comunicato e conference call)

MILANO, 9 novembre (Reuters) - L'andamento tecnico dei Rami Danni impatta negativamente sull'utile netto di Fondiaria-Sai FOSA.MI dei primi nove mesi dell'anno che si attesta a 800.000 euro contro i 385 milioni di un anno prima.

In particolare ha pesato la maggiore onerosità del risarcimento dei danni fisici legati all'RC Auto, spiega una nota.

Il periodo ha risentito anche delle svalutazioni su strumenti finanziari per 78 milioni di euro, mentre la ripresa di valore relativa all'equity è rilevata a patrimonio netto e non a conto economico, in accordo con lo standard Ias 39.

Complessivamente la raccolta premi dei primi nove mesi cresce del del 13% a 9,2 miliardi di euro, di cui 5,13 miliardi nei Danni (-2,9%). La raccolta del settore Auto è invece scesa del 4,2% a 3,4 miliardi.

La raccolta Vita ha di poco superato quota 4 miliardi con un incremento del 42,5%.

Il combined ratio è salito a 103,3% contro il 95,5% di un anno prima, risentendo per due punti percentuali dell'impatto di eventi catastrofali e naturali. Il combined ratio operativo è invece salito a 100,2% da 92,2%.

Il patrimonio netto ha superato i 4 miliardi al 30 settembre dai 3,9 miliardi di fine 2008 con un margine di solvibilità che si porta oltre il 140% con un incremento di 10 punti percentuali.   Continua...