Gazprom, utile secondo trimestre -36%, ma sopra stime analisti

lunedì 9 novembre 2009 11:27
 

MOSCA, 9 novembre (Reuters) - Gazprom (GAZP.MM: Quotazione), la più grande società di gas naturale al mondo, ha chiuso il secondo trimestre con un calo dell'utile netto del 36%, inferiore alle stime degli analisti, grazie alla ripresa della domanda di gas in Europa rispetto al primo trimestre dell'anno.

L'utile netto attribuibile agli azionisti è stato pari a 192,6 miliardi di rubli (6,6 miliardi di dollari) nel secondo trimestre. Gli analisti interpellati da Reuters avevano una stima media di 188,15 miliardi di rubli di profitti per il periodo.

Le vendite del trimestre sono scese del 16% rispetto allo stesso periodo 2008, mentre le spese operative sono cresciute del 13,5%.

Gazprom, la società più indebitata della Russia, aggiunge che l'indebitamento è salito del 31% nei primi sei mesi del 2009 a 1.335 miliardi di rubli.