Barclays, utile 2008 sopra stime, punta a ritorno cedola in sem2

lunedì 9 febbraio 2009 08:48
 

LONDRA, 9 febbraio (Reuters) - La banca britannica Barclays Plc (BARC.L: Quotazione) ha chiuso il 2008 con un utile di 6,1 miliardi di sterline (9 miliardi di dollari), un risultato superiore alle previsioni degli analisti ma in contrazione del 14% dopo oneri per 5,4 miliardi di sterline su sofferenze e altri crediti.

Barclays ha detto di aspettarsi che il 2009 sia "un altro anno difficile" con le perdite su crediti destinate a ridimensionarsi ma gli oneri su sofferenze in ulteriore probabile rialzo a mano a mano che la recessione fa sentire i propri effetti sull'economia.

Ma c'è stato "un buon inizio d'anno" e la banca ha in programma di riprendere a pagare dividendi nella seconda metà di quest'anno.

L'utile lordo ha rallentato rispetto al 7,1 miliardi del 2007 ma risulta migliore di una stima media di 5,8 miliardi raccolta presso 13 analisti sentiti da Reuters Estimates da quando è stata emessa una nuova guidance sugli utili lo scorso 26 gennaio. Il coefficiente tier 1 ratio si attesta al 6,7% alla fine dell'anno scorso, in rialzo rispetto al 5,1% del 2007.