Ovs, vendite nette sem1 +4,7% a 640,1 mln, Ebitda +10,9% a 75,1 mln

mercoledì 21 settembre 2016 12:41
 

MILANO, 21 settembre (Reuters) - Ovs ha archiviato il primo semestre al 31 luglio con Ebitda e utili in crescita a doppia cifra, mentre la crescita dei ricavi è stata più contenuta anche per l'andamento negativo registrato nel mese di maggio ed è stata trainata soprattutto dallo sviluppo della rete.

La società inoltre ha messo in luce un avvio della stagione autunno/invernale caratterizzata da un clima sfavorevole.

E'quanto si legge in una nota, dove inoltre si sottolinea l'incremento della quota di mercato al 7,2% dal 6,7% di un anno prima.

Nel dettaglio, le vendite nette "trainate dallo sviluppo del network" sono cresciute del 4,7% a 640,1 milioni, l'Ebitda ha visto un incremmento del 10,9% a 75,1 milioni e l'utile netto è salito del 26,9% a 30,8 milioni.

"Grazie all'incrementata efficienza derivante delle numerose iniziative intraprese (...) Ovs è riuscita a reagire al negativo impatto sulle vendite di un clima particolarmente sfavorevole in maggio, mese molto importante per la stagione primavera/estate", spiega l'AD Stefano Beraldo nella nota.

"Si segnala un avvio della stagione autunno/inverno caratterizzato da clima sfavorevole, con temperature anomale e largamente al di sopra della media stagionale soprattutto nella prima metà del mese di settembre", spiega ancora Beraldo.

L'indebitamento finanziario netto al 31 luglio è leggermente salito a 321,7 milioni, dai 319,2 milioni di un anno prima.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia