Exor, balzo utile attribuibile in sem1, Nav in calo

lunedì 29 agosto 2016 13:13
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Exor, holding della famiglia Agnelli che ha tra le principali controllate Fiat Chrysler, ha chiuso il primo semestre con utile netto attribuibile ai soci a 430,3 milioni di euro, da 219,3 milioni dello stesso periodo del 2015.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che il Nav al 30 giugno di quest'anno si attesta a 11,501 miliardi di dollari da 13,355 miliardi da fine 2015.

Il debito netto del gruppo a fine giugno è negativo per 3,606 miliardi da un saldo positivo di 1,336 miliardi a fine 2015. L'aumento del passivo è legato all'acquisizione di PartnerRe. Il rating di lungo e di breve termine di Standard & Poor's su Exor è BBB+ e A-2 con outlook negativo.

La società prevede un risultato positivo in 2016.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia