Mediobanca, netto 2015-16 sale a 604,5 mln (+2%), dividendo 0,27 euro

venerdì 5 agosto 2016 07:39
 

MILANO, 5 agosto (Reuters) - Mediobanca ha chiuso l'esercizio 2015-16 con un utile netto di 604,5 milioni di euro, in crescita del 2%, e ricavi record per 2,047 miliardi grazie alla dinamica positiva del margine di interesse.

L'utile netto è superiore alle attese raccolte dalla banca che convergono su 570 milioni.

Il Cda ha deciso di proporre la distribuzione di un dividendo di 0,27 euro per azione, contro la cedola di 0,25 dello scorso esercizio, con un payout ratio che sale al 38%.

Il Cet1 ratio 'phased in' si assesta al 12,08% (era al 12,48% a fine marzo), mentre quello 'fully phased' è al 12,57% (da 13,24%), spiega una nota.

Lo spaccato dei ricavi, in crescita complessivamente dello 0,1%, vede un margine di interesse in progresso del 5,6% poco sopra 1,2 miliardi, mentre le commissioni scendono a 450,1 milioni (-4,6%) e i proventi da tesoreria a 133,1 milioni (-35,7%).

Nel corso dell'esercizio sono state effettuate rettifiche su crediti per 418,9 milioni (-21,4%) con un costo del rischio che scende a 124 punti base.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia