Procter & Gamble, vendite trimestrali in calo ma sopra le attese

martedì 2 agosto 2016 13:27
 

MILANO, 2 agosto (Reuters) - Procter & Gamble ha archiviato il quarto trimestre chiuso il 30 giugno con vendite in calo ma sopra le attese, spinte dalla forte domanda per i suoi prodotti per bambini, per la donna e per la casa.

L'utile netto di competenza è salito a 1,95 miliardi, pari a 69 cent per azione, da 521 milioni (18 cent per azione) di un anno prima, risultato su cui erano pesati oneri legati al deconsolidamento del business in Venezuela.

Le vendite nette sono scese del 2,7% a 16,1 miliardi, un calo che prosegue da otto trimestri consecutivi. Gli analisti, secondo le stime Thomson Reuters I/B/E/S, si aspettavano ricavi per 15,83 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia