Edf estende periodo ammortamento parco nucleare, titolo sale 8% circa

venerdì 29 luglio 2016 11:11
 

PARIGI, 29 luglio (Reuters) - Edf ha deciso di estendere il periodo di ammortamento di parte del suo parco nucleare a 50 da 40 anni, fatto che spingerà il suo utile netto.

E' quanto annunciato dall'utility controllata dallo Stato.

Edf ha spiegato che l'estensione del periodo di ammortamento riguarda l'insieme delle centrali da 900 megawatt - escluse quelle di Fessenheim - e ha rafforzato l'utile netto del primo semestre, al netto delle poste non ricorrenti, di 300 milioni di euro, contribuendo all'utile netto dell'intero esercizio per 600 milioni.

Una portavoce ha spiegato che l'estensione riguarda 32 dei 58 reattori di EDF.

Edf ha inoltre annunciato che l'Ebitda nei primi sei mesi dell'anno è stato sostanzialmente stabile a 8,9 miliardi.

L'utile netto è sceso del 17,2% a 2,1 miliardi di euro a causa di svalutazioni.

Il gruppo ha confermato la guidance per il 2016 sull'Ebitda.

Il titolo sale di quasi l'8%.

  Continua...