Acea, utile netto sem1 +50,6%, ebitda +25,6% e conferma guidance

giovedì 28 luglio 2016 11:58
 

ROMA, 28 luglio (Reuters) - Acea ha chiuso il primo semestre con un utile netto appena sotto 150 milioni di euro in crescita del 50,6% e un Ebitda salito del 25,6% a 443,7 milioni.

Lo si legge in una nota della società, controllata dal Comune di Roma.

"Acea ha avviato una proficua dialettica con Roma Capitale a partire dai temi operativi dove è possibile una sempre più efficace collaborazione", dice la nota della società.

I ricavi del gruppo sono scesi del 3,8% a 1.386,7 milioni, per minori quantità di energia vendute, mentre gli investimenti a fine giugno sono saliti del 31,8% a 220,8 milioni di euro.

Cresce anche il margine operativo lordo, che beneficia di un provento straordinario relativo alla modifica regolatoria introdotta dalla delibera AEEGSI n. 654/2015, che ha eliminato il cosiddetto "regulatory lag".

Tale provento rappresenta una componente non ricorrente, pari complessivamente nell'anno a circa 90 milioni di euro. L'EBITDA, al netto della citata iscrizione, aumenta del 7,7% confermando il trend positivo già registrato nei primi tre mesi dell'anno, spiega la nota.

Il debito netto a fine giugno di Acea è salito da fine 2015 di 121,8 milioni a 2.131,9 milioni di euro, stabile sul 30 giugno 2015.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia