PUNTO 2-Acea, Suez vuole salire a 23,3% da 12,5%, acquisto da Caltagirone

giovedì 28 luglio 2016 18:29
 

(Accorpa pezzi, aggiorna con nota Caltagirone)

PARIGI/ROMA, 28 luglio (Reuters) - Il gruppo francese Suez , specializzato in gestione dei rifiuti e delle acque, ha annunciato che intende aumentare la propria presenza nel capitale di Acea, controllata dal Comune di Roma, passando da 12,5% al 23,3% grazie all'acquisto di azioni dal gruppo Caltagirone.

L'operazione ha un valore di circa 293 milioni di euro e porterà Caltagirone a detenere il 3,54% di Suez.

I due gruppi sono impegnati anche in colloqui su una cooperazione industriale a lungo termine.

Caltagirone, secondo quanto si legge in una nota, conferirà a Suez il 10,85% di Acea detenuto attraverso le società Viafin, Viapar, Soficos, Gamma e Fincal.

Una volta conclusa l'operazione Caltagirone, che ha attualmente una quota pari al 15,8% della ex municipalizzata romana, resterà comunque un socio rilevante con il 5% circa.

CALTAGIRONE ENTRA IN SUEZ

Con l'operazione, che i francesi pensano di chiudere alla fine del terzo trimestre, Suez diventa il primo azionista privato di Acea dietro al 51% del Comune di Roma, che ha appena visto insediarsi la nuova sindaca pentastellata Virginia Raggi.   Continua...