Luxottica rivede al ribasso guidance su 2016 dopo semestrale

lunedì 25 luglio 2016 18:23
 

MILANO, 25 luglio (Reuters) - Luxottica rivede al ribasso le stime sul 2016 dopo aver chiuso un primo semestre con ricavi ed Ebit in lieve calo su base adjusted e a cambi correnti.

Il risultato netto segna una leggera crescita sempre su base adjusted, mentre i dati di redditività reported mostrano contrazioni marcate a causa di oneri straordinari.

I risultati adjusted mostrano un fatturato in crescita dell'1,6% a cambi costanti a 4,719 miliardi e in contrazione dello 0,7% a cambi correnti; l'Ebit è in calo del 2,5% a 857 milioni, l'utile netto sale dell'1,3% a 532 milioni.

Secondo un sondaggio Reuters tra 6 analisti, le attese erano di ricavi semestrali per 4,73 miliardi e un Ebit adjusted di 845 milioni.

I risultati reported vedono un fatturato in crescita dell'1,1% a 4.719 (+3,5% a cambi costanti), l'Ebit è in calo dell'8,2% a 788 milioni, l'utile netto in calo del 5,8% a 476 milioni.

Per il 2016 Luxottiva prevede ora un fatturato in crescita nell'intorno del 2-3% a cambi costanti e un incremento dell'utile operativo adjusted e dell'utile netto adjusted allineato alla crescita del fatturato, oltre a un rapporto debito netto/EBITDA a 0,5-0,4 volte.

Il primo marzo scorso, dopo un 2015 record, Luxottica aveva indicato per quest'anno l'obiettivo di un fatturato in crescita del 5-6% a cambi costanti, con un moltiplicatore "pari o superiore" a 1,5 volte per Ebit e utile netto; debito netto su Ebitda pari a 0,5-0,4 volte.

Questi obiettivi, confermati anche a fine aprile, erano già una revisione al ribasso degli storici tassi di crescita del gruppo, che per sei anni di fila, compreso il 2015, aveva rispettato la cosiddetta 'rule of thumb' (crescita degli utili doppia rispetto a quella dei ricavi, visti 'mid-to-high single digit').

  Continua...