PUNTO 1-Moncler, batte attese su conti 2015, investimenti nel 2016

giovedì 3 marzo 2016 19:34
 

(Riscrive con dettagli da conference call)

MILANO, 3 marzo (Reuters) - Moncler batte le attese del mercato con un fatturato 2015 in crescita del 27% a 880 milioni (+19% a tassi costanti) e con un utile netto di 167,9 milioni, in aumento del 29%.

Gli analisti si aspettavano, secondo il consensus pubblicato sul sito della società di moda, ricavi per 868 milioni e un risultato netto di 163 milioni.

In crescita tutti i mercati: +28% a tassi di cambio costanti il fatturato di Asia e Resto del Mondo, +27% nelle Americhe, +13% in Emea e +5% in Italia.

"Non solo abbiamo raggiunto i target del nostro piano di Ipo, ma lo abbiamo fatto con un anno di anticipo", ha detto il presidente e AD Remo Ruffini nella conference call con gli analisti.

Proposto un dividendo di 0,14 euro (payout al 21% dell'utile netto consolidato) dai 12 centesimi dell'anno prima.

2016, ANNO DI CRESCITA E INVESTIMENTI

Il 2016 sarà ancora un anno di crescita ma anche di investimenti, con un impatto sul margine operativo che al momento non è stato quantificato. Il focus, hanno spiegato i vertici del gruppo, sarà migliorare la struttura e l'organizzazione del gruppo, con un occhio particolare alla rete retail: confermate almeno 15 nuove aperture, per il resto si lavorerà sulla qualità e il consolidamento del network, sulle relocation, sui flaghship store.   Continua...