Edison, 2015 in rosso per 980 mln, migliora Ebitda

martedì 16 febbraio 2016 08:49
 

MILANO, 16 febbraio (Reuters) - Edison, controllata italiana di Edf, chiude l'esercizio 2015 con una perdita netta pari a 980 milioni rispetto all'utile di 40 milioni del 2014.

Sul risultato netto hanno pesato svalutazioni nette per 1,3 miliardi fatte per allineare gli attivi alle condizioni di bassa redditività dei mercati energetici, spiega una nota.

In miglioramento il margine operativo lordo a 1,3 miliardi da 814 milioni del 2014 e in leggera flessione i ricavi a 11,31 da 12,32 miliardi.

L'incremento dell'Ebitda va messo in relazione "all'esito positivo dell'ultimo arbitrato per l'approvvigionamento di gas e al piano di riduzione dei costi operativi" dice il comunicato.

L'indebitamento finanziario a fine dicembre è sceso a 1,147 miliardi da 1,766 miliardi di fine 2014.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia