Wall Street - Stocks to watch del 12 febbraio

venerdì 12 febbraio 2016 13:24
 

12 febbraio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall
Street sono positivi, in sintonia con le borse europee che oggi
vedono tornare una relativa calma dopo una settimana di pesanti
vendite.
    Ieri la Borsa Usa ha chiuso in deciso ribasso, trascinata
dai bancari sui timori che il rallentamento dell'economia
globale continui a mettere sotto pressione i tassi di interesse.
I titoli dell'energia hanno tuttavia contribuito a riportare i
listini sopra i minimi verso il finale di seduta.
    Intorno alle 13,15 italiane, il futures e-minis sullo S&P
500 sale dell'1,05%, quello sul Nasdaq dell'1% e
quello sul Dow Jones dello 0,9%.    
    Sul mercato obbligazionario il benchmark decennale
 cede 11/32 e rende l'1,68%, il trentennale
 arretra di 8/32 con un rendimento del 2,53%.
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    ** JPMORGAN CHASE balza di quasi il 4% negli scambi
prima dell'avvio ufficiale della borsa dopo che il Ceo Jamie
Dimon ha acquistato titoli della banca per un valore di oltre 25
milioni di dollari.
    ** JP Morgan ha tagliato il rating di BOEING a
"neutral" da "overweight" sulla scia di indiscrezioni su
un'inchiesta della Sec relativa alla contabilizzazione di costi
e vendite previste per i jet 747 e 787, indiscrezioni che ieri
hanno affossato il titolo in borsa.
    ** AIG ha capitolato nella battaglia con
l'investitore attivista Carl Icahn, nominando in consiglio sia
un suo rappresentante che il miliardario John Paulson dopo aver
comunicato risultati trimestrali che hanno evidenziato una
perdita più alta del previsto.
    ** KROGER, la più grande catena di supermercati negli
Stati Uniti, sta tentando di rilevare Fresh Market,
secondo fonti vicine alla situazione.
    ** Il gruppo media CBS ha annunciato ieri utili in
linea con le attese grazie a un aumento della raccolta
pubblicitaria della rete e a forti vendite internazionali degli
show televisivi.
    ** GROUPON ha chiuso il trimestre con profitti più
forti delle aspettative, beneficiando di vendite solide in Nord
America e della ristrutturazione dei business.
    ** ACTIVISION BLIZZARD lascia sul terreno oltre il
13% nel pre market sulla scia di molteplici tagli di target
price dopo i risultati diffusi ieri.
    
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia