Pop Vicenza, Uilca preoccupata per conti banca

mercoledì 10 febbraio 2016 18:54
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Il sindacato bancario Uilca esprime grande preoccupazione per i dati di bilancio di Pop Vicenza pubblicati ieri, che evidenziano una perdita di 1,4 miliardi dopo forti pulizie di bilancio e un calo della raccolta.

In una nota del segretario nazionale Fulvio Furlan diffusa dopo l'incontro odierno dell'AD di Pop Vicenza Francesco Iorio con le organizzazioni sindacali, Uilca sottolinea l'annuncio della banca di aggiornare il piano industriale alla luce dei risultati del 2015 e riconferma la disponibilità ad un accordo sindacale per gestire le ricadute del piano.

"La Uilca crede sia indispensabile non perdere altro tempo e si debbano mettere in atto al più presto tutte le azioni necessarie per invertire la situazione, per garantire il futuro delle lavoratrici, dei lavoratori e delle loro famiglie", dice.

Il sindacato inoltre "ha proposto un patto sociale con l'azienda e le altre organizzazioni sindacali per concordare quanto prima le soluzioni utili a garantire i lavoratori, dando nel contempo prospettive per il futuro e segnali di fiducia anche attraverso un piano di assunzioni a fronte dei processi di uscita di personale che dovranno essere condivisi", aggiunge.

Sul risultato di Pop Vicenza hanno pesato accantonamenti e rettifiche nette per oltre 2,3 miliardi di cui 1,3 miliardi relativi a crediti.

L'attività di ricognizione dei finanziamenti legati all'acquisto di azioni proprie ha evidenziato inoltre un ammontare di 1,086 miliardi.

Pop Vicenza ha confermato l'aumento di capitale fino a 1,5 miliardi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia