UniCredit vuole ridurre sofferenze ma non vende a qualsiasi prezzo - Ghizzoni

martedì 9 febbraio 2016 15:35
 

MILANO, 9 febbraio (Reuters) - UniCredit guarda a ogni opportunità per ridurre le sofferenze, consapevole che rappresentano una zavorra per il bilancio, ma non è disposta a vendere a qualsiasi prezzo.

Lo ha detto il Ceo Federico Ghizzoni rispondendo nella conference call sui conti 2015 a una domanda sullo schema di garanzie frutto dell'accordo tra governo e Ue per agevolare la gestione delle sofferenze delle banche italiane.

"UniCredit guarda a ogni possiiblità di riduzione delle sofferenze, ma non intende vendere a qualsiasi prezzo", ha detto Ghizzoni.

Sullo schema di garanzie messo a punto dal governo Ghizzoni afferma che "la decisione non può essere separata da altre misure addizionali molto importanti per ridurre i tempi di gestione e recupero delle sofferenze".

"Se questo accadrà lo strumento sarà più utile per alcuni player", ha aggiunto.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia