Mps, nessun contatto con Ubi, ma ha senso che operazione sia studiata -Viola

sabato 30 gennaio 2016 12:44
 

TORINO, 30 gennaio (Reuters) - Mps non ha contatti in corso con Ubi Banca e non ci sono opzioni concrete sul tavolo anche se da un punto di vista industriale un'operazione con l'istituto guidato da Victor Massiah andrebbe studiata.

Lo ha detto l'AD di Mps Fabrizio Viola a margine del congresso Assiom Forex a Torino.

"Opzioni concrete non ce ne sono e finché non ci sono opzioni concrete non dico nulla. Da un punto di vista industriale è un'operazione che può essere considerata e studiata. Non c'è stato nessun contatto", ha detto Viola.

Il banchiere ha poi aggiunto che al momento l'istituto senese non guarda le quattro banche oggetto del salvataggio tramite il fondo di risoluzione lo scorso novembre.

Viola ha poi spiegato che l'accordo trovato a Bruxelles tra governo e Ue sulla gestione delle sofferenze delle banche italiane "è la migliore soluzione che si potesse trovare nei limiti e nei vincoli delle rgeole europee perché toglie incertezza".

Gli effetti vanno misurati "su un orizzonte di medio termine e l'importante sarà verificare l'impatto positivo, e io credo che ci sarà, sulla domanda degli operatori", ha aggiunto.

"Aiuterà tutte le banche che vorranno risolvere il problema delle sofferenze. Noi come Mps abbiamo definito un piano di riduzione di sofferenze e stiamo lavorando per verificare la possibilità di rafforzare questi obiettivi", ha concluso.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia