Wall Street - Stocks to watch del 29 gennaio

venerdì 29 gennaio 2016 13:46
 

29 gennaio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street
si muovono in rialzo dopo la decisione a sorpresa della banca
centrale giapponese di tagliare uno dei tassi di riferimento
sotto lo zero, mentre gli investitori attendono i dati sulla
crescita economica Usa nel quarto trimestre.
    Le attese convergono su una crescita dello 0,8% del Pil nel
periodo ottobre-dicembre, ben sotto il +2% messo a segno nel
terzo trimestre, con le esportazioni penalizzate dal dollaro
forte e da una tiepida domanda globale.
    Il dato, in agenda alle 14,30 italiane, potrebbe spingere
gli investitori, già preoccupati per la debolezza della crescita
globale, a indirizzarsi verso asset a minor rischio e innescare
quindi nuove vendite sull'azionario.
    La borsa Usa ieri ha chiuso in moderato rialzo, sostenuta da
un rally dei tecnologici guidati da Facebook e dalla
salita dei prezzi petroliferi. Oggi le quotazioni del greggio
sono stabili con il Brent sopra i 34 dollari.
    Le trimestrali continuano a essere al centro dell'attenzione
del mercato, con nomi importanti come Chevron e
MasterCard tra le società che diffonderanno i risultati 
prima dell'apertura della borsa. Nel pre market Chevron sale
dell'1% e Mastercard di circa il 2%.
    Attorno alle 13,40 italiane, il futures e-minis sullo S&P
500 sale dello 0,82%, quello sul Dow Jones dello
0,87%, quello sul Nasdaq dello 0,75%.
    Sul mercato obbligazionario il benchmark decennale
 avanza di 15/32 e rende l'1,935%, il trentennale
 guadagna oltre un punto pieno con un rendimento del
2,741% .
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    ** MICROSOFT balza del 3,7% negli scambi prima
dell'avvio ufficiale di borsa sulla scia dei risultati diffusi
ieri sera, con ricavi e utili sopra le aspettative grazie ad
aggressivi tagli dei costi e alla crescente domanda di servizi e
prodotti cloud. 
    ** In rialzo del 4,9% nel pre borsa anche XEROX che
ha annunciato la scissione in due società, una delle quali vedrà
la presenza in consiglio di tre rappresentanti dell'investitore
attivista Carl Icahn.
    ** AMAZON.COM ha comunicato ieri sera un utile
record per il quarto trimestre ma il retailer online numero uno
al mondo ha deluso le attese, spingendo il titolo in calo di
oltre il 10% nel pre market.
    ** COLGATE-PALMOLIVE ha visto le vendite trimestrali
scendere del 7,6%, ancora penalizzate dal dollaro forte e da un
indebolimento della domanda in America Latina.
    ** HONEYWELL INTERNATIONAL ha registrato un aumento
del 24,9% dell'utile trimestrale, sostenuto da una flessione dei
costi.
    ** WHIRLPOOL ha previsto utili 2016 ben sotto le
attese degli analisti.
    ** AMERICAN AIRLINES in progresso del 3% nel pre
borsa dopo i risultati.
    
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia