Fiat Chrysler, 2015 positivo, conferma target finanziari 2018 - AD

lunedì 11 gennaio 2016 16:11
 

MILANO, 11 gennaio (Reuters) - Fiat Chrysler (Fca) dice che il 2015 è andato bene e ribadisce gli obiettivi del piano al 2018, in termini finanziari, ma non di volumi.

Lo ha detto l'AD, Sergio Marchionne, nella conferenza stampa al salone dell'auto di Detroit.

"Il 2015 è andato bene, i risultati sono nella parte alta del range indicato dal piano", ha detto l'AD.

Con i risultati del terzo trimestre Fca ha indicato per l'anno ricavi a 110 miliardi, Ebit adjusted a 4,5 miliardi, utile netto adjusted a 1,2 miliardi e debito netto industriale a 6,6-7,1 miliardi.

Il piano di Fca presentato a maggio 2014 fissa i target al 2014, 2016 e 2018. Per il 2016 indica: ricavi a circa 104 miliardi di euro, da 93 delle previsioni 2014; Ebit a 5,1-5,9 miliardi, da 3,6-4; utile netto a 1,9-2,5 miliardi, da 0,6-0,8; debito industriale nello a 9,8-10,3 miliardi, stabile.

Gli obiettivi sono al netto delle poste straordinarie.

Marchionne non ha voluto dare indicazioni sui target in termini di vetture prodotte.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia