PUNTO 2-Mediobanca, Chebanca! rileva attività retail Barclays in Italia

giovedì 3 dicembre 2015 11:20
 

(aggiorna andamento titoli, precisa numero dipendenti)

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Mediobanca e Barclays Bank hanno raggiunto un accordo che prevede l'acquisizione da parte di CheBanca! di attività retail di Barclays in Italia tra cui 89 filiali e 3 miliardi di mutui.

La transazione, dice una nota, prevede che Barclays paghi a CheBanca! 237 milioni di euro a compendio di un ramo di azienda con attività e passività bilanciati. Alcuni broker spiegano il corrispettivo pagato dal venditore come finanziamento dei costi di ristruttrazione. La chiusura del deal è prevista entro fine giugno 2016.

Il consolidamento di 1 miliardo di maggiori attivi a rischio ponderati comporterà un assorbimento di capitale di circa 20 punti base, ammontare che verrà gradualmente recuperato dallo sviluppo degli utili post integrazione e dall'utilizzo dei fondi ricevuti, spiega il comunicato.

L'impatto sull'Eps del gruppo Mediobanca sarà neutro al primo anno di consolidamento essendo il ramo d'azienda acquisito in pareggio operativo, positivo negli anni successivi.

Il ramo d'azienda acquisito è costituito nel dettaglio da: 220 mila clienti retail, di cui oltre 50 mila nella fascia "premium"; mutui residenziali per 2,9 miliardi senza sofferenze e allineati agli standard qualitativi di CheBanca!; raccolta diretta per 3 miliardi; raccolta indiretta per 3,1 miliardi, di cui 2,1 miliardi di risparmio gestito; 89 filiali; circa 550 dipendenti appartenenti all'area commerciale retail di cui 70 promotori finanziari.

Barclays in una nota sottolinea che in Italia continuerà ad operare nell'Investment e nel Corporate Banking e a gestire il restante portafoglio mutui.

Barclays stima che l'operazione comporterà un abbassamento pro-forma, al 30 settembre 2015, dei risk weighted assets di circa 0,8 miliardi di sterline (1,13 miliardi di euro), oltre a una perdita dopo le tasse di circa 200 milioni di sterline (circa 280 milioni di euro) che sarà contabilizzata nel quarto trimestre. La vendita dovrebbe portare anche una lieve diminuzione del CET1 ratio di Barclays e del tangible net asset value, dice la nota. La stessa Barclays e Lazard sono stati gli adviser di Barclays.

Poco mossa Barclays a Londra, Mediobanca sale dello 0,9% intorno alle 11,15 in linea con il FTSEMib.   Continua...