Trevi riduce perdita in trim3, vede forte aumento ricavi trim4

venerdì 13 novembre 2015 18:30
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Trevi chiude il terzo trimestre con ricavi per 355,2 milioni, in crescita di 29,5%, e ebitda a 32,8 milioni, più 1,6%. A livello di bottom line, il gruppo specializzato nell'energia del sottosuolo perde 3,3 milioni (da utile 8,8).

Nei nove mesi, si legge in una nota, i ricavi si attestano a 956,3 milioni, più 14,9%, l'ebitda è in rosso per 15,9 milioni mentre la perdita netta è di 131 milioni da un utile di 13,4.

Dopo aver registrato nel secondo trimestre una pesante perdita nella realizzazione di un impianto di perforazione petrolifera su piattaforma in mare, Trevi, si legge nella nota, "sta rientrando in un regime di attività normale".

La società prevede per l'ultimo trimestre 2015 un incremento importante del volume dei ricavi rispetto ai trimestri precedenti, oltre 400 milioni. Il portafoglio ordini ammonta al 30 settembre a 1.117,2 milioni, con un incremento del 5,3% rispetto allo stesso periodo dell'esercizio precedente (+1% rispetto al 31 dicembre 2014).

La guidance per il 2015 vede ora ricavi maggiori di 1.300 milioni, Ebit in rosso per 65/70 milioni e posizione finanziaria netta a 465 milioni.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia