Bialetti, nove mesi in lieve perdita, ma prevede utile 2015 almeno 4 mln

venerdì 13 novembre 2015 17:34
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Bialetti ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con fatturato in crescita, un Ebitda sostanzialmente stabile, un utile ante imposte in calo e una leggera perdita.

Il fatturato consolidato, si legge in un comunicato del gruppo che opera nella produzione e commercializzazione di prodotti rivolti all'houseware, si è attestato a 114,2 milioni a cambi correnti (+9%).

L'Ebitda è leggermente salito (10,2 milioni a cambi correnti (+5%), mentre l'Ebit ha guadagnato l'11% a cambi correnti, arrivando a 5,9 milioni.

L'utile ante imposte è sceso a 0,1 milioni a cambi correnti rispetto a 1,8 milioni di un anno prima.

Il risultato netto è in perdita per 0,23 milioni, rispetto al sostanziale pareggio dei primi nove mesi dell'anno scorso.

A fine settembre l'indebitamento finanziario netto era pari a 89,7 milioni, in peggioramento rispetto agli 85,4 milioni al 31 dicembre scorso.

L'ultimo trimestre dell'anno, recita la nota, "è atteso in crescita in termini di fatturato, in considerazione anche della stagionalità tipica del business; ciò consente ragionevolmente di stimare un fatturato e un risultato operativo per l'anno 2015 in crescita rispetto all'anno precedente e un risultato netto non inferiore all'utile di 4 milioni realizzato nel 2014.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia