Wall Street - Stocks to watch del 13 novembre

venerdì 13 novembre 2015 13:32
 

13 novembre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall
Street sono in moderato ribasso, facendo pensare a un avvio di
seduta negativo.
    L'agenda macroeconomica prevede i prezzi alla produzione
finali di ottobre, stimati in rialzo dello 0,2% rispetto al mese
precedente e in calo dell'1,2% tendenziale, le vendite al
dettaglio di ottobre, attese in ribassso dello 0,3% rispetto a
settembre, le scorte all'industria di settembre, che dovrebbero
risultare invariate rispetto al mese precedente, e l'indice di
fiducia dei consumatori, calcolato dall'università del Michigan,
di novembre, stimato a 91,5.    
    Attorno alle 13,30 italiane, il futures e-minis sullo S&P
500 perde 4 punti (-0,2%), il contratto di riferimento
sul Nasdaq scende di 15 punti (-0,33%) e il derivato sul
Dow Jones arretra di 42 punti (-0,24%).    
    Il mercato obbligazionario è in lieve rialzo: il benchmark
decennale <US20YT:RR> guadagna 7/32 e rende il 2,29%.
               
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    CISCO SYSTEMS perde il 4,78% nelle contrattazioni
di premarket dopo aver archiviato il secondo trimestre fiscale
con utile e ricavi inferiori alle attese.
    NORDSTROM crolla nel premarket (-20% circa) a causa
di vendite nel terzo trimestre nettamente sotto le aspettative
degli analisti. 
    YUM BRANDS sale del 4,66% nel premarket dopoa ver
comunicato l'andamento delle vendite di ottobre e anticipato le
previsioni sul quarto trimestre. 
    FOSSIL GROUP lascia sul terreno il 18,45% nel
premarket dopo aver deluso le attese sulle vendite del terzo
trimestre e aver registrato un utile netto in calo. 
    MYLAN balza del 9,03 nel premarket, mentre PERRIGO
 cede l'8,98%: secondo fonti vicine alla situazione,
l'offerta d'acquisto ostile della prima sulla seconda,
operazione da 26 miliardi di dollari, è vicina al fallimento.
    DISH NETWORK CORP ha inviato una risposta alla
Federal Communications Commission in cui sostiene che la
proposta di fusioone tra CHARTER COMMUNICATIONS e TIME
WARNER CABLE non sarebbe nell'interesse pubblico.
    APPLIED MATERIALS ha chiuso il trimestre con ricavi
in rialzo del 4,6%.
    Un gruppo di lavoratori di WAL-MART STORES, che
chiede un aumento degli stipendi e benefit, ha iniziato una
protesta che durerà per quindici giorni, dunque sino al Black
Friday.
    MERCK & CO ha annunciato l'acquisizione di
Harrisvaccines, senza fornire i dettagli finanziari
dell'operazione.
    BLACKSTONE GROUP ha acquisito Japan Residential
Investment Company per circa 450 milioni di dollari. 
    TOLL BROTHERS vola nel premarket (+8,58%) dopo che
JP Morgan ne ha alzato il rating ad overweight da neutral.    
                                        
    
      
    Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia