Iren stima ebitda 2015 a 660 mln, utile netto a circa 140 mln -AD

venerdì 13 novembre 2015 11:56
 

MILANO, 13 novembre (Reuters) - Iren stima di chiduere il 2015 con un ebitda di 660 milioni di euro e un utile netto di 140 milioni.

E' quanto ha detto l'AD della multiutility di Torino, Genova, Reggio Emilia, Parma e Piacenza, Massimiliano Bianco, nel corso di una call con gli analisti sui risultati dei nove mesi.

"Confermo un ebitda a 660 mln, un utile netto di circa 140 e un rapporto debito/ebitda inferiore a 3,4. Per il capex stimiamo 250 milioni sull'anno", ha detto il manager, sottolineando che il tax rate atteso per il 2015 e 2016 è intorno ai 37,6%.

Quanto alla situazione climatica attuale e ai suoi possibili effetti sull'andamento dei conti a fine anno, Bianco ha detto che "certamente l'effetto climatico può condizionare i risultati del trimestre".

"Ma questi primi dieci giorni caldi a novembre non ci danno alcun elemento di preoccupazione. In qualche misura ci sono benefici che ci attendiamo sulla generazione in termini di margini che possano compensare questo effetto negativo della termicità" ha aggiunto.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia