D'Amico, in trim3 salgono utili e ricavi

mercoledì 11 novembre 2015 12:30
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - D'Amico International Shipping chiude il terzo trimestre con un'Ebitda di 29,7 milioni di dollari da 5,9 milioni e un utile netto per 14,7 milioni di dollari rispetto a 0,3 milioni dello stesso periodo 2014.

I ricavi base 'time charter' (TCE) salgono a 85 milioni da 52,3 milioni, si legge in una nota della società attiva nel trasporto marittimo.

"Sono estremamente fiducioso sulle prospettive del mercato nel medio e lungo termine, trainato da fattori come il ruolo sempre più importante degli Stati Uniti quali esportatori netti di prodotti petroliferi e la significativa crescita della capacità di raffinazione mondiale verso il Medio Oriente e l'Asia, fattori che permetteranno un ulteriore aumento della domanda di tonnellaggio-miglia", commenta nella nota l'AD Marco Fiori.

L'indebitamento netto al 30 settembre ammonta a 373,6 milioni di dollari rispetto a 340,9 milioni alla fine del 2014. L'incremento, spiega il comunicato, è dovuto principalmente all'implementazione del programma di costruzione di nuove navi per 755 milioni di dollari con investimenti totali di 79,7 milioni nei primi 9 mesi del 2015.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia