Campari, titolo ripiega da record, realizzi su crescita organica, Russia

mercoledì 11 novembre 2015 12:17
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Campari ripiega in borsa dai massimi record segnati stamane a 8,18 euro portandosi in terreno negativo. La trimestrale appena pubblicata, secondo alcuni analisti, ha deluso a livello di crescita organica in particolare a causa dell'estrema debolezza della Russia.

Le vendite nette sono ammontate a 386,8 milioni, pari ad una crescita organica del 2,1% rispetto al +1,7% del secondo trimestre e al +4,2% dei primi tre mesi dell'anno. Sulla crescita organica del periodo la Russia ha avuto un impatto negativo del 2,6%.

"Il titolo scende per colpa di una crescita organica che stenta", ha detto un analista del settore, che ha chiesto di non essere citato.

"I realizzi sono in reazione a una Russia molto debole", sottolinea un altro analista.

Intorno alle 12,15 il titolo tratta con volumi già superiori alla media giornaliera in ribasso di un abbondante punto percentuale a 7,85 euro, mentre il FTSE Mib sale dello 0,35%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia