Cementir conferma target 2015 dopo utile pre-tasse 9 mesi a 63,6 mln

martedì 10 novembre 2015 13:55
 

ROMA, 10 novembre (Reuters) - Cementir holding ha chiuso i primi nove mesi con un utile ante imposte a 63,6 milioni di euro, in linea con un anno prima, e ha confermato gli obiettivi finanziari per l'intero anno.

Lo si legge in una nota del gruppo cementiero che fa capo alla famiglia Caltagirone.

"Nel quarto trimestre 2015 non si prevedono particolari cambiamenti rispetto ai primi nove dell'anno", si legge nella nota in cui si ricordano come target 2015 "il raggiungimento di un margine operativo lordo di circa 190 milioni di euro e un indebitamento finanziario netto di circa 230 milioni".

Alla fine dei nove mesi, rendicontati oggi, Cementir ha un Ebitda a 125,3 milioni e un indebitamento netto di 291,1 milioni di euro.

Nel corso di questi primi nove mesi Cementir ha sofferto delle difficiltà sui mercati turco ed egiziano per le tensioni socio-politiche, mentre ha conseguito i miglioramenti attesi nei Paesi Scandinavi, con risultati operativi complessivamente in flessione rispetto al medesimo periodo dell'esercizio precedente, spiega la nota.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato cliccando su .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia