Moncler, rialzo a due cifre per ricavi e utili nei 9 mesi

lunedì 9 novembre 2015 18:14
 

MILANO, 9 novembre (Reuters) - Moncler ha chiuso i primi nove mesi con ricavi in crescita del 25% a 561,5 milioni (+17% a tassi costanti) e con un Ebitda adjusted di 174,5 milioni da 136,1 milioni.

L'Ebitda margin, dice una nota, è pari al 31,1% dal 30,3% di un anno prima.

L'utile netto è salito del 31% a 92,7 milioni, Ebit adjusted a 147,6 milioni da 117 milioni.

Secondo le stime raccolte da Reuters, gli analisti si aspettavano in media ricavi per 561 milioni nei nove mesi (265 milioni nel terzo trimestre) e un Ebitda adjusted di 172 milioni (101 milioni nel trimestre).

Il gruppo, che conferma per l'intero 2015 "uno scenario di crescita del fatturato e degli utili", ha archiviato nei nove mesi una crescita del 13% dei ricavi da negozi aperti da oltre 12 mesi (+22% nel primo semestre).

Il fatturato consolidato è cresciuto del 73% (+47% a cambi costanti) nelle Americhe, del 33% (+20% a cambi costanti) in Asia e Resto del Mondo, del 16% (+14%) in EMEA esclusa l'Italia dove i ricavi sono saliti del 3%.

Il canale distributivo retail ha visto ricavi per 334,2 milioni (+41% a cambi costanti, +52% a cambi correnti), il canale wholesale ha registrato ricavi per 227,3 milioni, in calo del 5% a cambi costanti e dell'1% a cambi correnti. Il dato risente dell'effetto della conversione del business in Corea da wholesale a retail, sottolinea la nota.

La rete di negozi monomarca Moncler conta su 166 punti vendita diretti (+32 unità da dicembre 2014) e 33 punti vendita wholesale (shop-in-shop) (-5 unità da fine 2014).

L'indebitamento finanziario netto è pari a 152,9 milioni da 111,2 milioni a fine 2014.   Continua...