Barclays annuncia 1 mld sterline di oneri straordinari

giovedì 29 ottobre 2015 10:45
 

LONDRA, 29 ottobre (Reuters) - Barclays ha detto che spenderà 1 miliardo di sterline (circa 1,4 miliardi di euro) per isolare le proprie attività bancarie retail dai business più rischiosi, spingendo l'istituto ad alzare la guidance sui costi per il prossimo anno e a ridurre l'obiettivo sui profitti.

La banca inoltre ha accantonato 290 milioni di sterline a titolo di indennizzo per i clienti a cui sono stati venduti in maniera scorretta prodotti forex, annunciando un calo del 10% negli utili del trimestre.

Attorno alle 10,40 il titolo cede il 5,4% alla borsa di Londra.

Nella prima volta in cui ha reso noto i dettagli relativi ai costi previsti per realizzare il cosiddetto "ring-fencing" della banca retail britannica, che per legge dovrà essere operativo dal 2019, Barclays ha detto che spenderà circa 400 milioni di sterline il prossimo anno e che di conseguenza ha alzato la guidance dei costi a 14,9 miliardi di sterline dai precedenti 14,5 miliardi. Per i progetti relativi al "ring-fencing" la banca spenderà circa 100 milioni di sterline quest'anno e i restanti 500 milioni dopo il 2016.

Barclays ha ridotto inoltre l'obiettivo 2016 di "return on equity" per le attività "core" a 11 da 12%.

Barclays ha registrato utili pre-tasse 'adjusted' di 1,43 miliardi di sterline nei tre mesi terminati a settembre, rispetto ai 1,59 miliardi di un anno fa e al di sotto della stima media di 1,65 miliardi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia