Saipem, piano non prevede M&A, possibile ritorno a cedola in 2017 - AD

mercoledì 28 ottobre 2015 14:45
 

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Stefano Cao, AD Saipem , spiega che il piano industriale al 2019 non ipotizza alcuna attività di 'm&a' ma prevede piuttosto la dismissione di attività non 'core'.

Il gruppo ipotizza inoltre un potenziale ritorno al dividendo nel 2017 sulla base dei risultati 2016.

"Il piano non prevede attività di M&A, ma solo alcuni disinvestimenti di attività considerate con più core, come Fpso (Floating production storage and offloading), il segmento delle infrastrutture in Italia, la partecipazione al consorzio per l'Alta velocità ferroviaria Milano-Roma e alcuni uffici di ingegneristica che si sta valutando di chiudere o di vendere" dice nel corso della conferenza con la stampa.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia