October 28, 2015 / 10:15 AM / 2 years ago

PUNTO 1-Volkswagen, trim3 primo trimestre in rosso da almeno 15 anni

3 IN. DI LETTURA

(Aggiunge altri dettagli)

BERLINO, 28 ottobre (Reuters) - Volkswagen ha annunciato il primo trimestre in perdita da almeno quindici anni a causa dei costi legati alla manipolazione dei test sulle emissioni diesel e ha abbassato l'outlook sull'utile.

Il risultato operativo è stato negativo per 3,48 miliardi di euro, in linea con la previsione di 3,47 miliardi di un sondaggio condotto da Reuters fra gli analisti.

La casa automobilistica tedesca ha accantonato 6,7 miliardi di euro nel periodo luglio-settembre per coprire i costi legati allo scandalo diesel che ha riguardato 11 milioni di veicoli a livello mondiale, cifra leggermente superiore rispetto ai 6,5 miliardi annunciati una settimana dopo lo scoppio del caso.

Di conseguenza il gruppo avverte che l'utile operativo sarà "significativamente inferiore" ai livelli record di un anno fa di 12,7 miliardi.

Escluso i costi dello scandalo il margine operativo dovrebbe attestarsi quest'anno tra il 5,5% e il 6,5%, dal 6,3% del 2014.

Volkswagen ha avvertito inoltre che potrebbe dover contabilizzare "considerevoli" oneri finanziari a mano a mano che saranno chiari i rischi legali, al momento difficili da stimare, connessi alla questione dei test sulle emissioni.

Volkswagen ha già detto che intende tagliare gli investimenti di un miliardo di euro all'anno nella sua divisione core, da cui dipendono 5 milioni di auto soggette ai richiami. La divisione lusso Audi, che pesa per il 40% dei profitti di gruppo, ha anche pianificato un taglio degli investimenti.

L'AD Matthias Mueller ha detto che il gruppo potrebbe avere la necessità di effettuare nuovi accantonamenti per stabilizzare le vendite se queste saranno penalizzate dallo scandalo.

In questo caso tra le iniziative che potranno essere intraprese vi è anche la possibilità di offrire sconti sulle nuove auto in cambio dei vecchi modelli, ma anche prestiti agevolati e incentivi ai rivenditori per riacquistare i vecchi modelli.

"Faremo tutto quanto in nostro potere per riguadagnarci la fiducia perduta", ha detto Muller.

A settembre le consegne di auto del gruppo, includendo Audi e Porsche, sono scese dell'1,5% a 885.300 veicoli con un calo del 3,4% nel terzo trimestre a 2,39 milioni di unità.

Il titolo festeggia alla borsa di Francoforte con un balzo di quasi il 4%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below