BB Biotech, Nav trim3 -14% in franchi, scende utile netto 9 mesi

venerdì 16 ottobre 2015 10:28
 

MILANO, 16 ottobre (Reuters) - La performance conseguita nel terzo trimestre dal portafoglio di BB Biotech, misurata in termini di valore intrinseco (Nav), ha visto un calo del 14,2% in franchi svizzeri, del 17,9% in euro e del 17,7% in dollari, in linea con l'andamento generale del comparto biotecnologico.

Lo dice una nota della società che focalizza le proprie attività sull'investimento in innovative aziende di ricerca e sviluppo biotech.

Per i primi nove mesi il rendimento totale di BB Biotech a favore degli azionisti ha registrato un progresso del 13,8% in franchi, del 25,6% in euro e del 16,0% in dollari. Nello stesso periodo, il Nav ha guadagnato il 3,7% in franchi, il 14,4% in euro e il 5,7% in dollari. Tutti questi parametri, sottolinea il comunicato, includono la distribuzione in contanti di 11,60 franchi per azione.

L'utile netto per i primi nove mesi ammonta a 141 milioni di franchi, a fronte di un utile netto di 744 milioni registrato nello stesso periodo del 2014.

Gli asset di BB Biotech a fine settembre ammontavano a 3,46 miliardi di franchi, in lieve flessione rispetto al valore di fine 2014 (3,49 miliardi).

La variazione più sostanziale nel portafoglio tra la fine di giugno e la fine di settembre è stata a livello di cash management. In aggiunta alla liquidità annunciata alla fine del secondo trimestre (133 milioni di franchi), BB Biotech ha realizzato le plusvalenze residue sulla propria partecipazione in Receptos a seguito dell'acquisizione della società da parte di Celgene. A fine luglio è stato così raggiunto un picco di liquidità netta di circa 200 milioni.

A seguito delle correzioni dei mercati azionari, BB Biotech ha reinvestito circa 290 milioni di franchi sul mercato utilizzando la liquidità generata e aggiungendovi ulteriori 90 milioni attraverso l'accensione di un prestito. L'allocazione degli investimenti, spiega la nota, si è concentrata prevalentemente sulle large cap e su alcune mid cap già in portafoglio nonché, in misura minore, su due nuove partecipazioni (Esperion e Prothena ).

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...