Unipol conferma target payout 60-80% a 2015 - Cimbri

martedì 6 ottobre 2015 15:13
 

MILANO, 6 ottobre (Reuters) - Il gruppo Unipol conferma un obiettivo di payout compreso tra il 60 e l'80% previsto nel piano al 2015.

Lo ha detto l'AD Carlo Cimbri a margine dell'Insurance Day ricordando che il gruppo sta lavorando al nuovo piano industriale.

"Siamo in linea con le nostre previsioni", ha detto Cimbri in merito all'andamento del piano che si conclude quest'anno.

In termini di politica dei dividendi l'AD ha ricordato che il business plan prevede un obiettivo di payout "tra il 60 e l'80%, che confermiamo" mentre non include un target di dividend yield.

Calcolato sul prezzo di chiusura di ieri e su un dividendo per azione di 0,17 euro distribuito sul 2014, il dividend yield delle azioni ordinarie UGF è pari al 4% circa, mentre quello delle ordinarie UnipolSai, con l'ultima cedola distribuita di 0,175 euro, è pari all'8,5% circa.

In termini di payout, sempre relativamente all'esercizio 2014, quello relativo a UGf è stato del 75% e quello su UnipolSai al 64%.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso Cimbri nel corso della conference call sui risultati del primo semestre, il gruppo prevede di presentare il nuovo piano a primavera del 2016, in occasione del rinnovo del Cda.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia