Lgh chiude 2014 con perdita di 3,6 mln, ricavi in calo del 12%

mercoledì 1 luglio 2015 15:33
 

MILANO, 1 luglio (Reuters) - Linea Group Holding (Lgh) ha archiviato il 2014 con una perdita consolidata di gruppo di 3,6 milioni di euro, risentendo di svalutazioni e accantonamenti al fondo rischi e di un effetto negativo sulla fiscalità differita legato all'annullamento della Robin tax.

I ricavi consolidati 2014 hanno registrato un calo del 12% su anno a 610 milioni, soprattutto a causa della riduzione dei ricavi dalla vendita di gas e teleriscaldamento, legata alle temperature invernali superiori alla media e alla riduzione dei prezzi dell'energia elettrica sui mercati all'ingrosso, nonché al venir meno delle entrate dell'impianto di smaltimento RSNP di Augusta.

Il Mol è sceso a 94,867 milioni dai 98,077 milioni di un anno prima.

La posizione finanziaria netta si è ridotta a 352 milioni.

"In considerazione delle operazioni straordinarie, attualmente in essere, l'assemblea ha inoltre deciso di prorogare per un anno il consiglio di amministrazione in carica", spiega ancora la nota del gruppo navale.

Lgh ha firmato con A2A una lettera d'intenti per valutare possibili operazioni di partnership di natura industriale. Il gruppo ha inoltre reso noto di aver avviato, parallelamente al confronto con A2A, una valutazione tecnica per la quotazione sul mercato azionario.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia