Safilo, ricavi trim1 in crescita, scendono margini

lunedì 27 aprile 2015 18:41
 

MILANO, 27 aprile (Reuters) - Safilo archivia il primo trimestre con vendite in crescita, che beneficiano tra l'altro dell'impatto cambi positivo, e margini in calo per problematiche legate al magazzino, su cui non sono ancora evidenti i benefici degli interventi messi in campo.

La performance operativa del gruppo di occhiali è stata sostanzialmente in linea con le attese del management e i progressi realizzati sono in linea con il piano strategico al 2020, sottolinea un comunicato.

"Questo è stato un trimestre in cui abbiamo continuato a investire, come previsto dai nostri piani per l'anno", commenta nella nota l'AD Luisa Delgado. "Stiamo procedendo con l'implementazione della nostra strategia commerciale mirata alla crescita delle vendite di qualità in tutto il mondo e con gli interventi di trasformazione della nostra supply chain destinati al miglioramento del margine industriale lordo e alla riduzione della cassa assorbita dal magazzino e prevediamo che questi interventi diano benefici crescenti nel corso dell'anno".

I ricavi salgono del 10,6% a 324,3 milioni di euro, beneficiando della forza del dollaro, mentre l'incremento a cambi costanti è dello 0,8%. Il gruppo continua a registrare performance positive nel mercato nordamericano, un'ulteriore accelerazione in America Latina e trend sempre positivi in Europa. L'Asia risulta invece in calo conseguentemente al piano di riorganizzazione distributiva e commerciale, avviato a metà dello scorso anno nella regione e non ancora completato, e per la debolezza del mercato cinese e di Hong Kong.

L'Ebitda adjusted (che non include oneri non ricorrenti attribuibili alla ristrutturazione commerciale dell'area Emea) si attesta a 32,6 milioni, in calo dell'8,2%, con un margine sul fatturato del 10% rispetto al 12,1% del primo trimestre 2014.

L'utile netto adjusted di gruppo è pari a 2,3 milioni dai 16,5 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso.

Alla fine di marzo 2015 l'indebitamento finanziario netto scende a 128,3 milioni rispetto ai 163,3 milioni a fine dicembre 2014.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su   Continua...