August 7, 2009 / 10:33 AM / 8 years ago

PUNTO 2 - Allianz, trim2 delude, ma utile sale del 21%

3 IN. DI LETTURA

(riscrive e aggiorna andamento di borsa, aggiungendo confronto stoxx assicurativo)

FRANCOFORTE, 7 agosto (Reuters) - La compagnia assicurativa tedesca Allianz (ALVG.DE) prima incassa la delusione degli investitori per un profitto inferiore alle attese, poi vede la propria quotazione agganciarsi al trend positivo dei mercati europei.

Dopo aver toccato un calo superiore al 3% intorno alle 12,30, il titolo volge in positivo e segna in chiusura un +0,86%, beneficiando dello slancio infuso ai mercati dalle buone notizie sull'occupazione in arrivo dagli Stati Uniti.

Alla stessa ora il listino europeo di settore .SXIP sale dello 0,81%. Nella nota di accompagnamento alla trimestrale si legge che il miglioramento sui mercati finanziari ha permesso ad Allianz di incrementare i profitti netti del 21%, ma le previsioni per il futuro restano contrastate.

L'utile netto trimestrale della più grande compagnia assicurativa europea si attesta a 1,869 miliardi di euro, rispetto a 1,542 miliardi registrati nello stesso trimestre del 2008 e al di sopra della media di 1,61 miliardi di euro prevista da 16 analisti interpellati da Reuters.

"Allianz è preparata a ciò che si percepisce come 'nuova normalità', con i mercati continuamente mutevoli e con profitti strutturalmente più bassi", ha detto l'Ad Michael Diekmann.

In mattinata però aveva prevalso la delusione degli analisti per l'andamento di Allianz nel suo settore trainante, quello danni, dove i profitti operativi si sono quasi dimezzati a 895 milioni di euro, colpiti da una minore redditività degli investimenti e dal calo dei premi.

Il combined ratio sul settore danni è salito al 98,9% rispetto al 93,5% registrato nello stesso trimestre dell'anno precedente, segno di un declino nei profitti.

Il Chief Financial Officer ha spiegato di non poter aspettarsi di raggiungere nei prossimi 12 mesi il target di 8 miliardi di euro di profitto operativo stabilito per gli anni senza turbolenze. Secondo il manager, la compagnia si è assicurata un profitto di 658 milioni di euro sulla vendita di Icbc (1398.HK) (601398.SS), mentre la perdita operativa di Euler Hermes per il secondo trimestre è pari a 32 milioni di euro.

Il CFO reputa inoltre che un peso del 7% dell'equity sul portafoglio di investimenti rappresenti un buon livello per gli orizzonti a breve termine.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below