Royal Bank of Scotland taglierà fino a 9.000 posti lavoro

martedì 7 aprile 2009 14:27
 

LONDRA, 7 aprile (Reuters) - Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione) ha avviato i negoziati con le rappresentanze sindacali per tagliare fino a 9.000 posti di lavoro.

Questo numero comprende 4.500 tagli previsti in Gran Bretagna nei prossimi due anni.

Il numero di posti di lavoro persi è atteso "di molto inferiore" ai 9.000 previsti e le uscite forzate saranno adottate solo come ultima spiaggia, si legge in una nota Rbs.

Questa operazione aiuterà l'istituto a centrare l'obiettivo di riduzione dei costi di 2,5 miliardi di sterline entro i prossimi tre anni.