Saras, perdita adjusted trim2 18,3 mln (-119%)

venerdì 7 agosto 2009 07:55
 

MILANO, 7 agosto (Reuters) - Il gruppo Saras (SRS.MI: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre 2009 con un utile netto adjusted negativo per 18,3 milioni di euro, in peggioramento del 119% rispetto allo stesso periodo 2008.

Lo dice un comunicato del gruppo petrolifero spiegando che il calo è dovuto principalmente alla riduzione dell'Ebitda comparable del gruppo che si è attestato a 24,1 milioni (-87%) a causa del debole andamento nel secondo trimestre nel segmento raffinazione.

Il risultato è peggiore dlle previsioni degli analisti di un rosso di 16 milioni di euro.

Nel secondo trimestre i ricavi si sono attestati a 1,1 miliardi, in contrazione del 54%.

Nel semestre l'utile netto senza le componenti straordinarie è positivo per 7,1 milioni, in ribasso del 96%.

La società "al fine di allineare gli investimenti con l'attuale scenario di mercato" ha rivisto il piano investimento e ha posticipato in avanti di circa 12-18 mesi "tutti i principali progetti di crescita" a partire dal 2010 in poi.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA070bd]