PUNTO 1 -GM, perdita trim1 sotto attese,punta evitare fallimento

giovedì 7 maggio 2009 13:39
 

(Aggiunge dichiarazioni Cfo dal terzo paragrafo)

7 maggio (Reuters) - GM (GM.N: Quotazione) annuncia una perdita del primo trimestre prima delle straordinarie di 9,66 dollari per azione, inferiore ai -11,05 dollari attesi da Reuters Estimates, e il titolo sale preborsa del 3,6%.

La casa di Detroit ha registrato una perdita netta complessiva - as reported - di 6 miliardi di dollari, circa il doppio dei 3,3 miliardi del trimestre 2008.

Parlando al mercato,il responsabile Finanza del gruppo Ray Young ha sottolineato che GM punta a ristrutturarsi senza portare i libri in tribunale, ma che "se servisse" sarebbe pronta anche a un fallimento da cui sarebbe cruciale "uscire molto molto velocemente". Si sta monitorando la procedura Chrysler, "per imparare" in caso GM dovesse fare la stessa cosa.

Nel primo trimestre il fatturato della casa è stato 22,4 miliardi, contro oltre 20,89 miliardi attesi da Reuters Estimates, e a fronte dei 42,4 miliardi dello stesso periodo 2008.

Il Cfo ha parlato di "implosione delle vendite" e di una perdita di quota di mercato in parte spinta dai timori dei consumatori verso il rischio fallimento.

La liquidità del gruppo a fine trimestre era di 11,6 miliardi, con un cash burn operativo di 10,2 miliardi.

GM sottolinea di non aver raggiunto gli auspicati accordi con il sindacato di categoria UAW - con cui continua a negoziare senza interruzione. Per quel che riguarda lo scambio bond-azioni da 27 miliardi annunciato in aprile per allentare la pressione debitoria del gruppo, si attenderà fine maggio per vedere se è stato un successo, ha detto il Cfo.